Free timeUn momento per sorridere!

Kobudo Junior Eroi Moderni

GLI EROI MODERNI DEL KOBUDO

Il Kobudo di Okinawa risulta un'Arte marziale tanto interessante quanto fantastica per i giovani e non solo, poiché permette di studiare una vasta quantità di armi. Nel caso di specifici corsi per le nuove generazioni, queste armi possono risultare pedagogicamente utili, soprattutto in quei ragazzi che ricorrono il Mito degli eroi e degli antichi Paladini, poiché ci collegano nell'inconscio collettivo a quelle figure "senza macchia e senza paura" da sempre al servizio dei più poveri e diseredati. Ecco alcuni esempi evidenziati nel XXI secolo.

Kobudo Junior Eroi Moderni

Bo, il bastone lungo

 

I personaggi immaginari che hanno reso celebre l'arte del Bō sono vari, di cui i più celebrati sono i seguenti.

- Donatello delle Tartarughe ninja (Teenage Mutant Ninja Turtles) indossa una maschera porpora; si tratta di una serie a fumetti ideata nel 1984 dalla casa editrice statunitense Mirage Studios, ad opera dei disegnatori Kevin Eastman e Peter Laird.
- Goku, un bambino di dodici anni con una strana coda di scimmia che utilizza come arma un Bō allungabile, è il protagonista dell'anime Dragon ball (Doragon Bōru), un manga ideato da Akira Toriyama nel 1984.
- Master Monkey, amico di Po nel film "Kung fu panda" prodotto dalla DreamWorks nel 2008.
- Darth Mau, un pericoloso alfiere che compare nella saga di Guerre Stellari.

 

Kobudo Junior Eroi Moderni

Sai, i tridenti

 

I personaggi fantastici che hanno reso famosa l'arte del combattimento coi Sai (Sai-jutsu) sono le Tartarughe ninja, Elektra e la saga di Matrix.

- Raffaello è il personaggio delle Tartarughe Ninja che porta una maschera color rosso.
- Elektra, è l'eroina nata dalla creatività di Frank Miller nel 1981, pubblicata dalla Marvel Comics, ed infine divenuta famosa nelle sale cinematografiche grazie al volto di Jennifer Gardner. 
- Neo, il protagonista della trilogia di Matrix.

Kobudo Junior Eroi Moderni

Nunchiaku, il doppio flagello

 

L'arte marziale del doppio flagello, o Nunchaku, è stata resa celebre da molti più personaggi.

- "Dalla Cina con furore" (Jing wu men, 1972) di Lo Wei, è il primo film, dove il famoso attore e artista marziale Bruce Lee usa con maestria quest'arma. Sempre Bruce Lee supererà sé stesso nel film da lui diretto "L'urlo di Chen terrorizza anche l'Occidente" (Meng long guojiang, 1972) usando due Nunchaku contemporaneamente. Tornerà ad un Nunchaku nel film seguente "L'ultimo combattimento di Chen" (The Game of Death, 1978) e in uno dei film più famosi, "I tre dell'Operazione Drago" (Enter the Dragon, 1973) di Robert Close. La sua migliore esecuzione rimane però l'incompiuto "The Game of Death": le cui scene tagliate sono presenti nel documentario "Bruce Lee: la leggenda" (Bruce Lee: A Warrior's Journey, 2000).
- Il Nunchaku è stato scelto come arma personale da Michelangelo, un membro delle Tartarughe Ninja.
- Per chi fosse interessato alla parodia di questi ed altri film di Arti marziali consiglio la seguente visione: 
http://xoomer.virgilio.it/luciote/Nunchaku/Nunchaku.htm

Kobudo Junior Eroi Moderni

Tunquwa, le grucce

 

Le armi più simili ai Tunquwa o, comunque, per il tipico moto inerziale prodotto nella zona delle avambraccia provengono da creature appartenenti al mondo di Hellboy, un personaggio dei fumetti creato da Mike Mignola nel 1993, per l'etichetta Legend della editrice Dark Horse. I personaggi in oggetto sono il bionico Kroenen ed un mostro infernale chiamato Sammael.

Kobudo Junior Eroi Moderni

Timbei, lo scudo

Con molte probabilità l'arte del Timbei-jutsu di Okinawa ha alimentato la fantasia dei creatori delle Tartarughe ninja, poiché gli antichi scudi (Timbei), ricavati dal carapace (guscio) delle tartarughe marine giganti, venivano spesso trasportati dai guerrieri legandoli alle spalle mediante una corda o una cinghia.

SEGUICI SU
Facebook

ATWO-EU Pagina Facebook

Pagina Ufficiale
ATWO - Europe branch
 

Makotokai Pagina Facebook
Pagina Ufficiale
Makotokai Carpi

 

ORARIO LEZIONI
Orario lezioni 2018
Joomla templates by Joomlashine - Powered by VanniMakk